PERDITE DI LIQUIDO REFRIGERANTE DAL RADIATORE?

Hai notato perdite di liquido refrigerante dal radiatore? In presenza di perdite dal circuito di raffreddamento oppure dal radiatorino di riscaldamento, posto dietro il cruscotto, la soluzione più economica è l'utilizzo del 2006 antiperdita. Ovviamente la soluzione migliore è la sostituzione della componente rotta, il radiatore bucato e il manicotto, ma non sempre è possibile. In caso di rottura del radiatore in viaggio mentre si è in vacanza ad esempio, se si preferisce tornare a casa e portare l'auto a riparare dal proprio meccanico di fiducia. Oppure anche per evitare grosse spese, con un rimedio che può funzionare molto bene e per lungo tempo.

Per dare una dimostrazione dell'efficacia del 2006 antiperdita, abbiamo fatto un semplice test per mostrare la sua efficacia e tenuta sotto pressione. Una volta bucato un barattolo con un taglio profondo abbiamo inserito il nostro turafalle e il risultato è evidente, anche sotto pressione non ci sono più perdite. Adatto anche per le perdite di liquido dall'impianto di riscaldamento, dal radiatorino posto dietro il cruscotto, nei casi in cui in inverno l'auto non riesca a riscaldare l'abitacolo.

VIDEO DIMOSTRATIVO FUNZIONAMENTO 2006 ANTIPERDITA PER RADIATORI

L'anti perdita per radiatori sigilla in maniera duratura le incrinature e le falle del radiatore, manicotti, infiltrazioni di liquido dalla testata e camicie. Blocca le perdite del liquido refrigerante e protegge contro il surriscaldamento. Non blocca i termostati, valvole o rubinetti in genere. E' compatibile con tutti gli antigelo, adatto anche per radiatori in alluminio o plastica.

Per rigenerare il radiatore, pulendolo dai depositi di calcare, usare il Pulitore per Radiatori Cod. 2014

2006 ANTIPERDITA PER RADIATORI

2006 ANTIPERDITA PER RADIATORI | Additive for engine oil and gearbox

Anti perdita per radiatore, turafalle per rotture di tubi e manicotti di raffreddamento o riscaldamento. Modalità di utilizzo: Avviare il motore, lasciarlo riscaldare fino a temperatura di esercizio, aprire il riscaldamento.
Agitare il prodotto prima dell'uso e versare il contenuto nel radiatore, lasciare il motore acceso per 15/20 minuti circa, o guidare l'auto normalmente su strada.